Stefano Mosti per Infojuice

Bolzano, 14/10/2017

Stefano Mosti, socio fondatore e già presidente dell’Osservatorio di Pavia, rafforza il Consiglio di amministrazione dell’azienda bolzanina di Media Intelligence Infojuice per guidare come consigliere delegato la Business Unit dedicata all’analisi mediatica.

Siamo orgogliosi di essere in grado di attrarre nel nostro team ricercatori ed analisti del calibro del prof. Mosti. Sono certo che il nostro contributo tecnologico e la competenza di Stefano ci aiuteranno a spostare la nostra proposta di analisi su livelli ancora più illuminanti”, spiega Omar Signori, AD di Infojuice.

Metto a disposizione le mie competenze per dare un contributo alla crescita di un team giovane e innovativo, capace di coniugare strategie, investimenti e forti professionalità. Un modello che trova nel suo territorio fertili e solide radici, e che consente di affrontare con determinazione e orgoglio le nuove sfide e i nuovi e sempre più aperti orizzonti” dichiara Stefano Mosti

L’esperienza e la competenza pluriennale del ricercatore pavese – avendo ricoperto, a livello nazionale, un indubbio ruolo pionieristico - arricchirà il portfolio del servizio di analisi dell’azienda bolzanina. Con l’arrivo di Stefano Mosti la Business Unit Infojuice Analytix focalizzerà le proprie risorse sull’innovazione metodologica e tecnologica al fine di sviluppare analisi e reportistiche sempre più approfondite e mirate. Il team di Infojuice Analytix interagisce con attori istituzionali, pubblici e privati occupandosi di media analysis, brand reputation, competitor analysis, conducendo studi comparativi e monitoraggi tematici in grado di ricoprire il completo spettro mediatico.Il connubio vincente tra rilevanti investimenti tecnologici e apporto umano hanno permesso alla giovane azienda di aggiudicarsi nel 2015 il monitoraggio socio-politico dei principali network radiofonici nazionali per conto dell’AGCOM, l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, e di avviare diverse collaborazioni con i Co.Re.Com. a partire da Bolzano e Trento.

Laureato in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Pavia, Stefano Mosti si specializza nell’analisi dei media diventando socio fondatore dell’Osservatorio di Pavia nel 1994. Nel 1998 riveste la carica di consigliere di amministrazione e, a distanza di tre anni, assume la presidenza dell’istituto di ricerca, che manterrà fino al 2016.Tra le principali attività di studio e di ricerca si annoverano: il monitoraggio della comunicazione politico-istituzionale radiotelevisiva, l’analisi della comunicazione medico-scientifica, la comunicazione sulle agrobiotecnologie, l’analisi della comunicazione sui prodotti di largo consumo nei media italiani, l’analisi del contenuto della stampa e della televisione locale.Relatore presso rinomati convegni internazionali, si occupa periodicamente di formazione nell’ambito dell'analisi della comunicazione nei media. In particolare svolge attività formativa per il personale dei Co.Re.Com. in materia di monitoraggio dell’emittenza radiotelevisiva locale.Nel 2014 si aggiunge l’impegno come professore a contratto per il corso di “Opinione pubblica e media analysis” presso l’Università di Pavia.